Ri.De.Re. in casa


Ogni italiano spreca circa 600 euro all’anno per acquistare prodotti alimentari che scadranno prima della data di consumo. “Ri.De.Re In casa”, acronimo del progetto “RIduzione Degli spRechi domestici in casa”, nasce quindi da alcune valutazioni pratiche fatte sulla spesa dei consumatori: consuetudini sbagliate che si ripercuotono sull’economia e sull’ambiente. Altro grande problema è il consumo dell’acqua di fonte: si calcola che in media i cittadini consumino 250 litri di acqua a testa al giorno e il dato significativo è che gli italiani si fidano poco dell’acqua che sgorga dal proprio rubinetto.

Con questo progetto che vede come capofila l'università di Milano-Bicocca in collaborazione con Legambiente Lombardia e FEM2 - Ambiente S.r.l. si vuole educare il consumatore al valore del cibo e dell'acqua e guidarlo nelle scelte più idonee al fine di ridurre lo spreco alimentare. Il primo prodotto del progetto è la guida "Ri.De.Re in Casa” (Riduzione degli sprechi domestici in casa) che puoi ottenere qui.

Il progetto è partecipato dalla Regione Lombardia.

sample icon02 6448 3375

Servizio Clienti   orario: 9-12 15-18

Telefona per qualsiasi tipo di informazione sui nostri prodotti  e servizi.