Distretto florovivaistico alto lombardo

 

Il 29 dicembre 2010 la giunta della Regione Lombardia ha approvato l'accreditamento del Distretto Florovivaistico Alto Lombardo estendendo il numero di Distretti Agricoli lombardi a 10 (6 di filiera, 2 rurali e 2 per l'agroalimentare di qualità). Maggiori informazioni si possono trovare presso il sito della regione Lombardia.

FEM2 - Ambiente S.r.l. è una delle società fondatrici del nuovo Distretto Florovivaistico Alto Lombardo, e l'unica presente con la funzione di valorizzare il prodotto tramite una determinazione genetica della varietà locale.

 

Le finalità generali della creazione di un Distretto Florovivaistico Lariano sono riconducibili al consolidamento e alla messa in rete dei rapporti già esistenti o di nuova creazione tra le diverse entità della filiera florovivaistica presenti nelle province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano, Varese, Sondrio.
Nello specifico il fine della costituzione del distretto è quello di migliorare il posizionamento e la visibilità di mercato per i soggetti aderenti al progetto di Distretto attraverso:

  • La promozione e la valorizzazione della produzione florovivaistica;
  • La qualificazione delle risorse umane;
  • L’innovazione nella ricerca e nello sviluppo di prodotti e servizi innovativi attraverso cooperazioni con centri specializzati e azioni di trasferimento tecnologico;
  • Il monitoraggio economico delle aziende;
  • Il marketing territoriale;
  • L’integrazione economica e socio culturale tra Florovivaismo e Territorio.