Acqua e compost: grandi amici

Il fenomeno “Nitriti-Nitrati” è un fenomeno di inquinamento diffuso, poichè le sue cause sono condizioni ampiamente diffuse: dalla fertilizzazione dei terreni agricoli che determina l’apporto di inquinanti nelle falde a numerose altre fonti sparse, il cui impatto singolo può essere considerata trascurabile, ma collettivamente risulta significativo. I livelli naturali dei nitrati in acqua freatica sono generalmente molto bassi, ma le concentrazioni dei nitrati crescono in seguito ad attività umane, quali l'agricoltura, l'industria, gli scarichi domestici e le emissioni dei motori a combustione.

In base a stime effettuate da alcune ricerche condotte presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca sembra che nelle aree ad alta densità abitativa l’apporto dei contaminanti azotati nelle acqua derivi prevalentemente dagli scarichi industriali (25%) e dalla rete fognaria civile (20%) e dal comparto agro-zootecnico. Quest’ultimo in particolare rappresenta la prima causa d'inquinamento (35%) e negli ultimi anni sembra in crescita.
In seguito a queste considerazioni, Fondazione IDRA, capofila del progetto con numerosi partner territoriali, ha intrapreso un progetto di educazione rivolto a diverse fasce di cittadini. Tra i mezzi utilizzati nel progetto vi sono i kit ImmediaTest - acqua realizzati da FEM2 - Ambiente S.r.l. che la società ha trasformato in un percorso educativo semplice ed immediato.